4.8/5

Vedi 25 recensioni
5 19 recensioni
76%
4 6 recensioni
24%
3 0 recensioni
0%
2 0 recensioni
0%
1 0 recensioni
0%
Vedi 25 recensioni

Informazioni su Antonello Serra

Ingegnere in Cagliari e Sardegna. Lunga esperienza ed attenzione costante, i nostri clienti cercano prima di tutto un servizio di qualità. I nostri principali servizi: - Ristrutturazioni: guidiamo il cliente alla realizzazione del miglior progetto possibile nel caso specifico. - Consulenza Tecnica in ambito legale: guidiamo il cliente ed eventuali avvocati, attraverso l'esperta lettura degli aspetti tecnici. - Consulenza Tecnica in ambito aziendale: guidiamo il Datore di Lavoro, affinché compia le migliori scelte negli ambiti prerogativa degli Ingegneri: Sistemi di Gestione, Sicurezza sul Lavoro, Privacy, HACCP, altro.

Qual è il vostro slogan?

Soluzioni semplici per realtà complesse. Noi gestiamo realtà complesse. Le svisceriamo, approfondendone caratteristiche, dinamiche e relazioni interne ed esterne. Forniamo al cliente un quadro delle decisioni e scelte possibili, lo affianchiamo nel percorso, dandogli un solido sostegno e certezze, per raggiungere gli obiettivi desiderati.

Raccontateci la vostra storia. Come ha avuto inizio l'azienda?

Abbiamo oltre 20 anni di esperienza, in diversi settori specifici: Consulenza Tecnica (aziendale e legale), Ristrutturazioni, Formazione. Costituiamo uno studio tecnico maturo, fortemente organizzato, che eroga servizi di qualità a clienti che condividono la visione di progetto. La soddisfazione del cliente è il nostro baricentro.

Chi collabora nel vostro gruppo? Che tipo di formazione ed esperienza hanno i vostri collaboratori?

I nostri collaboratori sono persone dinamiche, con spiccata attitudine all'apprendimento continuo, ed al lavoro di squadra. La formazione continua è uno degli assi di crescita prima di tutto dei Titolari dello Studio, e di conseguenza, dei collaboratori.

Commissionate qualche tipo di lavoro? A Chi?

In settori specifici, selezioniamo esperti professionisti per obiettivi mirati.

In quali tipi di lavoro siete specializzati?

Lavori di qualità. In questo campo va detto chiaramente che seppure il preventivo sia sempre personalizzabile, la qualità dei nostri servizi non è mai riducibile, per scelta aziendale. Per questo motivo, non siamo interessati alla concorrenza con la leva del prezzo più basso.

Quali sono i lavori più richiesti?

Consulenza Tecnica, in ambito Forense ed Aziendale. Negli ultimi anni i due rami di attività sono spesso contigui, per via dell'incremento di complessità delle norme tecniche di settore. In campo edile sono in crescita costante gli interventi di ristrutturazione nel quale il cliente cerca e trova nei nostri servizi un prodotto di rara qualità.

Con quali materiali o marche vi piace lavorare?

Il nostro studio è gestito con un gestionale STR. Siamo tra i pochi in Sardegna ad averlo adottato. In campo edile lavoriamo esclusivamente con prodotti certificati, quindi con scheda tecnica e di sicurezza. I nostri servizi sono molto apprezzati per come sono fatti. Infatti rispondono sempre esattamente la risposta alla necessità del cliente. Infatti, a lavoro finito, il cliente trova immediatamente assoluta familiarità con quanto abbiamo realizzato per suo servizio.

Di quali dati avete bisogno per poter fornire un preventivo dettagliato?

Almeno un colloquio telefonico, e conseguente invio di documentazione via email, con documentazione di dettaglio allegata. Risposta entro un giorno lavorativo.

Cosa vi differenzia dalla vostra concorrenza? Perché un cliente dovrebbe scegliere voi?

Gestiamo realtà complesse, guidando il cliente nelle scelte. La nostra prima attenzione è per la qualità dell'esperienza che il cliente avrà con noi. La nostra ventennale esperienza di consente di approfondire dettagli per altri invisibili, e di fornire soluzioni complete a fronte di situazioni articolate e complesse.

Che tipologia di clientela avete? Qual è il vostro cliente ideale?

Impresa nella quale il Datore di Lavoro abbia raggiunto una propria maturità e consapevolezza, circa la necessaria organizzazione dell'azienda. Il Datore di Lavoro deve rinunciare a soluzioni di bassa qualità, ma deve, al contrario, strutturare l'azienda per le sfide dell'imminente futuro. Questo è il nostro campo di attività. Il nostro cliente ideale è una persona intelligente, che eventualmente anche approfondisce in proprio i temi tecnici che poi delega a noi. Sa cosa vuole e per quali obiettivi.

Quali sono i dubbi più frequenti dei vostri clienti? E cosa rispondete loro?

Nella maggior parte dei casi, non siamo stati la prima scelta dei nostri clienti. O, anche, scelgono noi come prima scelta i clienti che in passato hanno già avuto problemi con servizi di bassa qualità e capiscono il nostro linguaggio, perché per le loro esperienze passate, condividono con noi la visione del progetto. All'arrivo ci raccontano le precedenti esperienze negative, già avute, con precedenti interlocutori. In campo edile, noi prendiamo l'incarico e portiamo a conclusione il progetto, senza incertezze, senza se e senza ma. Nel campo della Consulenza Tecnica, riscontriamo spesso nel Datore di Lavoro la totale inconsapevolezza del da farsi. La nostra fama è di persone precise ed educate. Se chiamati, portiamo sempre alla miglior conclusione eventuali problemi da altri creati.

Quali garanzie offrite ai vostri clienti sui lavori svolti?

Serenità, perché il buon risultato è sempre garantito. Relazione di qualità, perché siamo sempre reperibili in tempi brevi e mettiamo al centro la qualità dell'esperienza del cliente.

Quali modalità di pagamento accettate? Offrite agevolazioni sulle forme di pagamento?

Bonifico bancario. Programmi di pagamento agevolati sempre possibili, da concordare caso per caso.

Di quali lavori siete più orgogliosi?

Siamo orgogliosi della relazione con il cliente. A questa è rivolta tutta la nostra attenzione. Siamo orgogliosi del modo in cui lavoriamo. Ogni lavoro ci rappresenta e parla di noi. Siamo orgogliosi del nostro percorso professionale e personale, che ci ha condotto oggi a poter offrire un servizio di qualità.

Ultime risposte degli esperti di Antonello Serra

Luigi

Luigi, ha domandato...

Come risolvere con le infiltrazioni?

La parete che confina con la doccia presenta una macchia d'umido molto grande. La vernice ha iniziato a fare le bolle. Avrei bisogno di capire se l'infiltrazione è dovuta dal miscelatore della doccia o se arriva dalle fughe delle mattonelle della doccia stessa chi chiamare?

Ing. Antonello Serra

Antonello Serra, ha risposto...

Buongiorno, è molto probabile che il passaggio d'acqua avvenga dove il rivestimento poggia sul piatto doccia. Questo crea nel massetto presenza d'acqua, che poi viene "pescata" poco lontano da muri ed altre strutture.

Quindi: inserite stucco siliconico specifico nella linea tra piatto doccia e rivestimento e verificate se la soluzione sia...

Antonella

Antonella, ha domandato...

E' possibile rivestire la canna fumaria interna con cartongesso?

Buongiorno, gli inquilini del piano di sotto hanno un caminetto nel quale e' stata inserita una canna fumaria in acciaio, la parte di canna fumaria che passa nel mio appartamento e' stata lesionata a suo tempo (prima dell'inserimento della nuova canna fumaria), volevo sapere se e' possibile usare un rivestimenti in cartongesso ignifugo in modo che non si...

Ing. Antonello Serra

Antonello Serra, ha risposto...

Si, certamente. Ma più che cartongesso, dovreste realizzare una sorta di rivestimento con malta continua e rete di armatura, in modo da evitare con certezza l'eventuale passaggio di fumo dalla fessura.

Cristian

Cristian, ha domandato...

Come valutare un abuso edilizio?

Buongiorno, sto valutando una casa con piano terra e piano rialzato con mansarda non abitabile per altezza media sotto i 240m.

La mansarda è gia' stata divisa in tre ambienti tutti catastali come ripostiglio.

Il locale piu' piccolo è stato piastrellato e posizionato al suo interno una vasca e un lavandino. Ora mi chiedo: puo' essere considerato ancora...

Ing. Antonello Serra

Antonello Serra, ha risposto...

Buongiorno, ambienti con altezza utile inferiore ai 240 non sono abitabili. Non dovrebbero neanche essere indicati come "lavanderia", quindi non dovremo trovare assolutamente nulla in quegli ambienti, che hanno una destinazione d'uso assolutamente non residenziale.