Archistudio

Azienda o Libero Professionista
Utilità delle recensioni per gli altri utenti
3 0
5 2 recensioni
66.666666666667%
4 3 recensioni
100%
3 0 recensioni
5%
2 0 recensioni
5%
1 0 recensioni
5%
Vedi 5 recensioni

Informazioni su Archistudio

Progettare la città che cambia, questa la nostra mission, affrontare nel migliore dei modi le problematiche legate al tempo in cui viviamo. Oggi quello che dobbiamo fare è affrontare le tematiche del risparmio energetico e del consumo di territorio. Cercare in Architettura con la progettazione di case ecologiche, il massimo comfort e il maggior risparmio di energia; cercare in Urbanistica di governare lo sviluppo del territorio controllando l'impatto dell'edificare e favorendo uno sviluppo sostenibile. ci puoi trovare su www.archistudio.eu o su www.casesenzaterra.com o sulla nostra pagina Facebook

Qual è il vostro slogan?

il progetto chiavi in mano: dal cucchiaio alla città per dare forma ai tuoi sogni.

Raccontateci la vostra storia. Come ha avuto inizio l'azienda?

Lo studio opera da ormai vent'anni nel campo della progettazione architettonica e urbanistica. La riqualificazione di aree urbane degradate, la progettazione degli spazi aperti, interventi in contesti monumentali e spazi pubblici, la progettazione di nuove realtà urbane sono i temi che quotidianamente sviluppiamo affiancando a questi la progettazione urbanistica che vede quali interlocutori gli Enti pubblici per lo sviluppo di un territorio sostenibile (Piani di area vasta, piani regolatori, lottizzazioni, piani di recupero…) fino alla scala edilizia dove sviluppiamo progetti di architettura eco-sostenibile dalla casa in legno, alla casa a basso consumo, alla casa domotica.

Chi collabora nel vostro gruppo? Che tipo di formazione ed esperienza hanno i vostri collaboratori?

nel nostro studio ci sono professionisti laureati che ci affiancano nella progettazione a tutti i livelli

Commissionate qualche tipo di lavoro? A Chi?

ci avvaliamo di consulenti esterni per le parti specialistiche come strutture, impianti, accatastamenti

Quanti lavori realizzate annualmente? Qual è il preventivo medio?

dipende dall'entità del lavoro e la parcella può variare in da 500€ per delle semplici pratiche a crescere in proporzione all'entità del lavoro

In quali tipi di lavoro siete specializzati?

progettazione architettonica sia di edifici in muratura che di tipo prefabbricato, ristrutturazioni, ampliamenti. L'intervento può essere di un singolo appartamento o di una casa ma anche uffici, negozi, scuole. www.archistudio.eu

Quali sono i lavori più richiesti?

in questo periodo case prefabbricate ecologiche sia in legno che in ferro, ma anche sfruttando il piano casa ampliamenti e sopraelevazioni

Con quali materiali o marche vi piace lavorare?

materiali naturali e a km 0 selezionando le migliori ditte sul mercato

Di quali dati avete bisogno per poter fornire un preventivo dettagliato?

abbiamo approntato un questionario che il cliente ci può tornare compilato per capire sia le sue esigenze future sia il suo stile di vita

Cosa vi differenzia dalla vostra concorrenza? Perché un cliente dovrebbe scegliere voi?

ARCHISTUDIO progetta "Machine a habiter" per lo stile italiano di casa: In un settore dove sta dilagando il chiavi in mano e sta subentrando una spersonalizzazione generalizzata in ambito progettuale, Archistudio vuole proporre un modo ragionato e ponderato sul come affrontare il progetto della propria casa. La figura dell'architetto deve tornare ad essere centrale, spirito guida in un mondo complesso e distratto, soffocato da innumerevoli, norme, prodotti, alternative. Quello che offrirà è la realizzazione di un prodotto curato a livello sartoriale ma con tutti i vantaggi di un oggetto di design tecnologicamente evoluto. Ti darà in mano le chiavi di una casa che si potrà guidare come un auto controllandola attraverso uno smartphone e come un auto personalizzabile con tanti optional, partendo da un prezzo di listino. Entro l'anno saranno già visitabili i nuovi progetti di case in legno in classe A4.

Che tipologia di clientela avete? Qual è il vostro cliente ideale?

ricerchiamo clienti sensibili, amanti del bello pronti alle sfide delle nuove tecnologie e consapevoli che solo attraverso una personale attenzione per l'ambiente possiamo offrire un mondo migliore alle generazioni future

Quali sono i dubbi più frequenti dei vostri clienti? E cosa rispondete loro?

la durata delle case in legno e la qualità, rispondiamo che hanno durata illimitata se ben manutentate e al giorno d'oggi i prodotti sono altamente testati e scegliamo solo marchi primari per garantire la durata, offrendo tutte le certificazioni del caso.

Quali garanzie offrite ai vostri clienti sui lavori svolti?

abbiamo polizza professionale che ci copre da ogni danno, e gli edifici prefabbricati sono coperti da polizze fornite dal costruttore

Quali modalità di pagamento accettate? Offrite agevolazioni sulle forme di pagamento?

a stati di avanzamento, bonifico,

Di quali lavori siete più orgogliosi?

in ogni lavoro che svolgiamo mettiamo sempre la stessa passione, sicuramente della prima casa ecologica costruita nel 1995 ancora bella ed attuale e dei lavori che stiamo realizzando quest'anno dove stiamo sperimentando nuovi materiali e nuove sfide. www.casesenzaterra.com

Richiedi preventivo È gratis!

Archistudio

1%
  Indica il codice postale dell' indirizzo dove si realizzerá il lavoro.
Non ricordi?
« Indietro gratis e senza impegno
Progetto di Archistudio

Ultime risposte degli esperti di Archistudio

Roberto

Roberto, ha domandato...

E' possibile aumentare la classe energetica di una casa anni 70?

Salve, vorrei portare una casa, porzione di bifamilare, degli anni '70 da classe F a classe A, cioè eliminare impianto GAS e portarla ad usare impianto a riscaldamento/ raffreddamento a pavimento + impianto fotovoltaico. E' possibile renderla ermetica? cappotto e serramenti. grazie

Irene pangrazi

Archistudio, ha risposto...

Buongiorno Roberto, certamente si può fare, bisogna analizzare attentamente l'edificio visto che essendo una bifamiliare ha dei punti di contatto con l'altra abitazione, oggi si può lavorare con le nanotecnologie che consentono spessori ridotti per la coibentazioni delle facciate esterne, bisogna controllare le caratteristiche del tetto per evitare...

Laurin

Laurin, ha domandato...

Che materiale mi consigli per rifare il pavimento di un terrazzino sul mare?

La casa ,costruita nel 40 , e’ rosa , le ringhiere verdi . Attualmente il pavimento misura 180 x300 e’ in marmo bianco . Che materiale mi consigliate per il pavimento ?

Irene pangrazi

Archistudio, ha risposto...

Sicuramente un gres porcellanato poiché resiste egregiamente agli agenti atmosferici e chimici, c'è da sbizzarrirsi nella scelta di colori e finiture, se non si va a gravare sulla portata del terrazzino si può incollarlo sopra all'esistente con un notevole risparmio.

Emanuele

Emanuele, ha domandato...

Serve l'ok del comune per realizzare una tettoia esterna?

Buongiorno ho bisogno un chiarimento.

Abito in una palazzina di 5 appartamenti in provincia di Como. Abbiamo attorno al perimetro della casa un terreno diviso in quinti. il mio è un rettangolo di 6x28mt. Volevo sapere se posso realizzare una "sosta/tettoia"coperta per i miei 2 veicoli. Devo annunciarmi in Comune? devo stare attento a qualche...

Irene pangrazi

Archistudio, ha risposto...

Buongiorno, deve controllare il regolamento edilizio comunale e le indicazioni fornite dal Piano degli interventi nelle Norme tecniche di attuazione, poiché ogni Comune tratta pensiline, tettoie e pompeiane in modo diverso di prassi si redige un progetto di dove e come andrà ad installare la tettoia presentando in Comune una Scia/Dia a firma di un tecnico...

Recensioni su Archistudio

Utilità delle recensioni per gli altri utenti
5 0
5 2 recensioni
40%
4 3 recensioni
60%
3 0 recensioni
5%
2 0 recensioni
5%
1 0 recensioni
5%
Vedi 5 recensioni
Andrea Pillon
Andrea Pillon
3 mesi fa
5/5

Mi ha contattato l' architetto irene pangrazi e gentilmente si è messa a disposizione, ascoltando le mie esigenze e fornendomi gratuitamente e vincoli un preventivo di massima per i lavori da eseguire. Mi è stata molto utile !

Adele Grasso
Adele Grasso
3 mesi fa
4/5

Brave e molto professionali ma budget troppo alto.

sara
sara
7 mesi fa
4/5
Silvana
Silvana
8 mesi fa
5/5

Sino ad ora l'impressione è stata ottima, dopo un sopralluogo aspetto, come da accordi, per settembre uno sviluppo di quanto

Chiesto e verificato.

Denise
Denise
Un anno fa
4/5

Commenta su Archistudio

Descrivi la tua esperienza con Archistudio e aiuta ad altri utenti a scegliere i migliori professionisti.

Pessimo
Non buona
Normale
Molto buona
Eccellente
Non si vedrà nel commentario

Invia recensione

Ultima domanda alla quale hai risposto

Roberto

Roberto, ha domandato...

E' possibile aumentare la classe energetica di una casa anni 70?

Salve, vorrei portare una casa, porzione di bifamilare, degli anni '70 da classe F a classe A, cioè eliminare impianto GAS e portarla ad usare impianto a riscaldamento/ raffreddamento a pavimento + impianto fotovoltaico. E' possibile renderla ermetica? cappotto e serramenti. grazie

Irene pangrazi

Archistudio, ha risposto...

Buongiorno Roberto, certamente si può fare, bisogna analizzare attentamente l'edificio visto che essendo una bifamiliare ha dei punti di contatto con l'altra abitazione, oggi si può lavorare con le nanotecnologie che consentono spessori ridotti per la coibentazioni delle facciate esterne, bisogna controllare le caratteristiche del tetto per evitare...

Laurin

Laurin, ha domandato...

Che materiale mi consigli per rifare il pavimento di un terrazzino sul mare?

La casa ,costruita nel 40 , e’ rosa , le ringhiere verdi . Attualmente il pavimento misura 180 x300 e’ in marmo bianco . Che materiale mi consigliate per il pavimento ?

Irene pangrazi

Archistudio, ha risposto...

Sicuramente un gres porcellanato poiché resiste egregiamente agli agenti atmosferici e chimici, c'è da sbizzarrirsi nella scelta di colori e finiture, se non si va a gravare sulla portata del terrazzino si può incollarlo sopra all'esistente con un notevole risparmio.

Emanuele

Emanuele, ha domandato...

Serve l'ok del comune per realizzare una tettoia esterna?

Buongiorno ho bisogno un chiarimento.

Abito in una palazzina di 5 appartamenti in provincia di Como. Abbiamo attorno al perimetro della casa un terreno diviso in quinti. il mio è un rettangolo di 6x28mt. Volevo sapere se posso realizzare una "sosta/tettoia"coperta per i miei 2 veicoli. Devo annunciarmi in Comune? devo stare attento a qualche...

Irene pangrazi

Archistudio, ha risposto...

Buongiorno, deve controllare il regolamento edilizio comunale e le indicazioni fornite dal Piano degli interventi nelle Norme tecniche di attuazione, poiché ogni Comune tratta pensiline, tettoie e pompeiane in modo diverso di prassi si redige un progetto di dove e come andrà ad installare la tettoia presentando in Comune una Scia/Dia a firma di un tecnico...