Senza recensioni

5 0 recensioni
0%
4 0 recensioni
0%
3 0 recensioni
0%
2 0 recensioni
0%
1 0 recensioni
0%

Informazioni su STTEMA

Lo studio tecnico StTEMA, di Massimiliano Teodori, specializzato in architettura di interni, pone al centro della sua attività l'esigenza del cliente. Partendo dall'idea, che trova espressione con la progettazione, lo studio si occupa anche di organizzare e far eseguire, secondo i concetti della bioedilizia, le opere di ristrutturazione, chiavi in mano.

Lo studio tecnico StTEMA si distingue poi per la particolare attenzione che viene posta nella esecuzione delle opere di ristrutturazione in quanto identificano la fase più delicata di tutto il processo lavorativo. Infatti nell'opera di ristrutturazione, che rappresenta la sintesi tra il progetto definito su carta e la sua realizzazione concreta, la committenza riserva sia le proprie aspettative sia il miglioramento del benessere abitativo, che lo studio ottiene grazie all'utilizzo di materiali e prodotti di qualità in grado di garantire un vivere salubre all'interno degli ambienti.

Lo studio tecnico StTEMA, quindi, grazie alla professionalità, la competenza, la serietà e la passione con la quale svolge la sua attività è sempre in grado di offire un “prodotto” edilizio di ottima fattura.

Qual è il vostro slogan?

In genere una ristrutturazione si rende necessaria quando chi vi abita vuole migliorare la qualità di vita all'interno del proprio appartamento. Quindi lo slogan dello studio è: ristrutturazione è sinonimo di benessere.

Commissionate qualche tipo di lavoro? A Chi?

Lo studio STTEMA partendo dalle esigenze del cliente, procede con lo sviluppo del progetto fino a seguire tutte le fasi di lavorazione e completamento delle opere, chiavi in mano. I lavori sono eseguite da ditte e/o artigiani con i quali lo studio ha rapporti di collaborazione consolidati.

In quali tipi di lavoro siete specializzati?

Lo studio STTEMA è specializzato in progettazione di interni e lavori di ristrutturazione di appartamento.

Con quali materiali o marche vi piace lavorare?

Lo studio STTEMA, seguendo i criteri della bioedilizia, utilizza esclusivamente materiali e/o prodotti che rispettano i criteri della bioedilizia. I prodotti migliori nel settore della bioedilizia sono prodotti da KERAKOLL, WEBER, FASSA BORTOLO, MAPEI. Ognuna di queste marche h in commercio prodotti specifici secondo il tipo di intervento da effettuare.

Di quali dati avete bisogno per poter fornire un preventivo dettagliato?

Fare un preventivo senza un sopralluogo non è professionale. Certamente è necessario che il cliente sia quanto più chiaro possibile nell'esporre le sue esigenze. Oltre le informazioni descrittive il cliente dovrebbe fornire una planimetria. Se catastale sarebbe meglio. In alternativa, fornire i dati catastali.

Cosa vi differenzia dalla vostra concorrenza? Perché un cliente dovrebbe scegliere voi?

Lo studio STTEMA si distingue per la professionalità, la competenza, l'esperienza nel settore e non ultimo la passione.

Che tipologia di clientela avete? Qual è il vostro cliente ideale?

Lo studio STTEMA si rivolge soprattutto a quella clientela che ha necessità di effettuare una ristrutturazione importante per migliorare il suo benessere abitativo. Per esempio la creazione di un secondo bagno spesso implica anche un ridimensionamento di almeno un ambiente e quindi intervento di ristrutturazione importante.

Quali garanzie offrite ai vostri clienti sui lavori svolti?

Lo studio STTEMA, grazie alla sua professionalità, competenza, i materiali e l'attenzione che viene posta nella modalità di esecuzione delle opere, è in grado di offrire un "prodotto" edilizio di qualità.

Quali modalità di pagamento accettate? Offrite agevolazioni sulle forme di pagamento?

Generalmente il bonifico bancario è il sistema preferito. In questo modo il cliente potrà usufruire dei benefici fiscali previsti dalla normativa vigente in materia di ristrutturazione edilizia.

Di quali lavori siete più orgogliosi?

Lo studio STTEMA, è orgoglioso di tutti i lavori eseguiti. Certamente partendo dalle esigenza del cliente, quando il progetto si concretizza con le opere di ristrutturazione, ed il cliente ne rimane soddisfatto in base alle sua aspettative certamente l'orgoglio e la soddisfazione professionale sono certamente amplificati.

Ultime risposte degli esperti di STTEMA

Marcello Recchia

Marcello Recchia , ha domandato...

Geometri

Devo trasferire la mia attività di deposito prodotti per parrucchieri dal CAP 00152. In un nuovo locale sempre qui a roma nel CAP 00148. La mia attività consiste nel vendere prodotti a parrucchieri tramite rappresentanti e nel locale magazzino preparare gli ordini e fatturare tramite 2 dipendenti. Credo che debbo fare una scia?

Massimiliano Teodori

STTEMA, ha risposto...

Salve.

Si, da tecnico abilitato deve essere presentata SCIA. La documentazione prevede una modulistica ed un elaborato grafico da allegare, in cui sono definite le destinazioni dei locali (magazzino, uffici, etc.). E' bene comunque rivolgersi preventivamente all'ufficio tecnico del Municipio dove verrà spostata l'attività. Cordiali saluti

Antonio

Antonio, ha domandato...

Ho bisogno di informazioni per la ristrutturazione immobile del 1953

Proprietario di un immobile indipendente costruito nel 1953 con regolare licenza, successivamente nel 1959 la superficie e' stata ampliata del 20% senza utilizzare nel tempo le sanatorie che si sono succedute sino a tutt'oggi. Ora si presenta la necessita' di ristrutturare l'immobile, chiedo:

-A quale tecnico devo ...

Massimiliano Teodori

STTEMA, ha risposto...

Salve.

Può affidarsi a qualsiasi tecnico abilitato ed iscritto all'albo professionale di categoria., sia esso ingegnere, geometra, architetto. Con il suo tecnico di fiducia è bene che vi rivolgiate all'ufficio tecnico del Comune in cui ricade il suo immobile in quanto è possibile valutare se ci sono gli estremi per far rientrare l'ampliamento eseguito nel...

Francesco

Francesco , ha domandato...

Di quanto posso alzare il tetto?

Vorrei capire quanto posso alzare il tetto visto che ora e 180 il lato alto del tetto e finisce a zero.

Massimiliano Teodori

STTEMA, ha risposto...

Salve.

E' bene che si rivolga all'ufficio tecnico del Comune in cui ricade l'immobile. Qualora fosse consentito alzare il tetto, la possibilità di poter alzare il tetto dipende principalmente dalla cubatura già edifica in rapporto alla dimensione del terreno su cui insiste l'edificio come definito dal Piano Regolatore Generale. Dalle sue indicazioni sembra...

Impresa di Geometri simili
Senza recensioni
Geometra a regime fiscale agevolato (esente Iva) con esperienza decennale anche nelle amministrazioni condomin... leggi ancora