5/5

Vedi 4 recensioni
5 4 recensioni
100%
4 0 recensioni
0%
3 0 recensioni
0%
2 0 recensioni
0%
1 0 recensioni
0%
Vedi 4 recensioni

Informazioni su S.o.s. Giardino

Sono un perito agrario che da quindici anni si occupa di giardinaggio, cercando di coniugare la cura dell'artigiano con la professionalità di un tecnico.
La ditta S.o.s. Giardino esegue manutenzioni del verde di qualsiasi tipo. Diagnosi e cura delle malattia delle piante e dei tappeti erbosi, anche con l'ausilio di nuove , più efficaci, e a ridotto impatto ambientale tecniche di intervento, come per esempio l'endoterapia. ( iniezioni di fitofarmaci direttamente nei vasi linfatici).
S.o.s. Giardino utilizza poi la progettazione grafica per mostrare al cliente come diventerà il suo giardino, o una singola aiuola. Allestiamo balconi e terrazze, proponendo anche sistemi di microirrigazione automatizzati. Per quanto riguarda l'irrigazione, curiamo la realizzazione dell'impianto con una progettazione che tiene conto non soltanto della pressione e della portata dell'acqua ma del tipo di culture e dell'esigenza di ogni singolo arbusto.
Ho scelto di fare questo mestiere perchè lo amo ed è per questo che curo ogni giardino come fosse mio.

Qual è il vostro slogan?

S.o.s. giardino: l'esperienza che non ti costa!

Raccontateci la vostra storia. Come ha avuto inizio l'azienda?

Ho iniziato questa attività sedici anni fa, dopo essermi diplomato all' Istuto Tencnico Agrario, e dopo aver lavorato per qualche anno come dipendente in aziende del settore. Ho subito puntato sulla qualità e all'innovazione, coniugando la meticolosità dell'artigiano con l'innovazione offerta dai nuovi prodotti e nuove tenologia, come per esempio nella cura di fitopatologie con l'utilizzo dell'endoterapia, o nella realizzazione di progetti grafici con l'ausilio programmi di grafica computerizzata

Chi collabora nel vostro gruppo? Che tipo di formazione ed esperienza hanno i vostri collaboratori?

la mia è una piccola realtà che si avvale, oltre a me, di un giovane giardiniere che ho personalmente formato e che lavora con me da ormai otto anni e di un tecnico specializzato nella progettazione .

Commissionate qualche tipo di lavoro? A Chi?

In genere commissioniamo qualche manutenzione e lavori che necessitano di particolari specializzazioni come il tree climbing ad altri artigiani che collaborano con noi dall'inizio della nostra attività

Quanti lavori realizzate annualmente? Qual è il preventivo medio?

Il nostro lavoro, per impostazione, si divide in due tronconi. Le manutenzioni annuali e straordinarie ed i lavori a progetto. In media ci occupiamo di 25 manutenzioni annue a cui si aggiungono una cinquantina di interventi di manutenzione straordinaria. Per quanto riguarda i lavori a progetto sono circa 30 all'anno, divisi tra allestimenti, impianti di irrigazione, formazione di tappeti erbosi.Nel 2012 Il prezzo medio di una manutenzione annua è statadi euro 1200, mentre il prezzo medio di un progetto è stato di euro 1000 per gli impianti di irrigazione, euro 600 per i tappeti erbosi, euro 1200 per gli allestimenti

In quali tipi di lavoro siete specializzati?

Nella realizzazione di impianti di irrigazione, nella cura delle fitopatologia, e nella progettazione grafica di aiuole e giardini

Quali sono i lavori più richiesti?

manutenzioni straordinarie

Con quali materiali o marche vi piace lavorare?

Per l'irrigazione solo materiali TORO.

Di quali dati avete bisogno per poter fornire un preventivo dettagliato?

Per impianti di irrigazione assolutamente necessari: pianta in scala della zona da irrigare con l'indicazione di alberi e aiuole presenti. Misura della portata della'acqua (l/minuto )e della pressione (Bar). Per le manutenzioni straordinarie, i mq dell'area e il tipo di piante e/o arbusti

Cosa vi differenzia dalla vostra concorrenza? Perché un cliente dovrebbe scegliere voi?

Un impegno costante per migliorare la nostra professionalità in tuttio i settori del nostro lavoro. L'idea che il giardiniere sia un professionista che necessità di professionalità in vari campi diversi, poerchè solo così può seguire un giardino in tutte le sue varie problematiche. Un cliente dovrebbe scegliere noi per la nostra onestà e per l'ottimo rapporto tra qualità e prezzo che perseguiamo

Che tipologia di clientela avete? Qual è il vostro cliente ideale?

Principalmente privati con giardini di circa 80 mq Il nostro cliente ideale è colui che ha capito che la qualità e la professionalità hanno un costo e che è quindi disposto a spendere il giusto per un giardino di qualità

Quali sono i dubbi più frequenti dei vostri clienti? E cosa rispondete loro?

In genere preferiamo fare un preventivo per ogni tipo di lavoro e i clienti talvolta ci chiedono qual'è la nostra paga oraria. Rispondiamo che preferiamo fare un prezzo riferito al tipo di lavoro, e che la paga oraria è poco indicativa per il cliente che non sa quante ore effettivamente saranno impiegate per quel lavoro

Quali garanzie offrite ai vostri clienti sui lavori svolti?

Sugli impianti garanzia di due anni sul materiale e totale sulla progettazione.

Quali modalità di pagamento accettate? Offrite agevolazioni sulle forme di pagamento?

Per le manutenzioni annuali il pagamento è normalmente trimestrale.

Di quali lavori siete più orgogliosi?

Ogni giardini che realiziamo ci rende orgogliosi, ma forse quello che ci ha impegnato di più è stato un giardino pensile nel quale, nonostante ilproblema dei pesi, abbiamo realizzato dei pendii arificiali per nascondere una grata, che abbiamo usato come copertura di una vasca per l'alimentazione di una cascata costruita con l'assemblaggio di pietre
Progetto di S.o.s. Giardino

Ultime risposte degli esperti di S.o.s. Giardino

Silvia Scotto di Covella

Silvia Scotto di Covella, ha domandato...

Con che frequenza devo chiamare il giardiniere?

Ho da tenere in ordine un giardino di 700 mq.

Foto: Rubner haus

Thomas Metschitzer Perito Agrario

S.o.s. Giardino, ha risposto...

Le frequenza di manutenzione di un giardino non dipende dalle sue dimensioni ma dalle sue culture. Oltre al tappeto erboso che necessita almeno di 14, 15 sfalci annui, ci sono le siepi che andrebbero tosate due volte l'anno. Se però parliamo di Ligustro o anche di Pyracantha da tenere contenuta, direi che si dovrebbe intervenire tre o quattro volte...

Elena Olivi

Elena Olivi , ha domandato...

Erba per terrazza

Salve. Magari è una cavolata ma vorrei mettere erba sintetiica nel mio terrazzino x via dek mio cane cche adora rotolarsi e dormire li. Un piccolo pezzo. Un metro quadro è sufficiente. . . Ma nn so se si puo fare. Saluti elena.

Thomas Metschitzer Perito Agrario

S.o.s. Giardino, ha risposto...

Concordo solo in parte con l'opinione di Neomargherita. E' senz'altro vero che il prato artificiale risolve anche brillantemente ( costi a parte!) situazioni ove non è possibile mettere a dimora un prato naturale, ma si tratta pur sempre di una "moquette" appoggiata sul terreno con tutte le problematiche legate alla posa, perchè oltre una buona...

Francesco

Francesco , ha domandato...

Sistema di irrigazione

Ho un giardino di 50 m2 distribuiti in modo disomogeneo (circonda il perimetro della casa con due zone ampie sulla parte anteriore e posteriore dell’abitazione). Quali sistema di irrigazione automatica mi consigliate?

Thomas Metschitzer Perito Agrario

S.o.s. Giardino, ha risposto...

Per stabilire che tipo di irrigatori utilizzare, è assolutamente necessario avere una pianta del giardino con le lunghezze dei lati. Inoltre sono indispensabili i rilievi della portata e della pressione dell'acqua. Solo in questo modo è possibile determinare quale tipo di irrigazione, quante vie, quanti irrigatori per via, ecc, ecc