Bm Di Benini Marco

Azienda o Libero Professionista

Senza recensioni

Scrivi la tua recensione
Utilità delle recensioni per gli altri utenti
0 0
5 0 recensioni
5%
4 0 recensioni
5%
3 0 recensioni
5%
2 0 recensioni
5%
1 0 recensioni
5%

Informazioni su Bm Di Benini Marco

Tinteggiare o pitturare una parete è una cosa apparentemente semplice e possibile a tutti, tuttavia non adottare semplici e significativi accorgimenti può dare luogo a risultati sgradevoli e sprechi di tempi e materiali. Le pareti prima di essere dipinte devono essere accuratamente preparate in funzione della loro tipologia e caratteristiche e secondo se sono interne o esterne. La tinteggiatura è la rifinitura più semplice ed economica per una parete interna ad un edificio. Le idropitture hanno sostituito rapidamente le tempere la cui debolezza è la tendenza a polverizzarsi nel tempo, esse oggi possono essere ancora utilizzate, rispetto ad esse le idropitture offrono vantaggi legati alla possibilità di impieghi anche in ambienti umidi (idropitture traspiranti) sia per superfici interne che esterne agli edifici. Inoltre le idropitture possono essere applicate con semplicità su diversi tipi di materiali, dal cemento al gesso, intonaci e mattoni di varia natura. Le idropitture conferiscono inoltre alle pareti la capacità di poter essere lavate conservando la stessa pitturazione. In ogni caso, è fondamentale la protezione dell’ambiente nel quale occorre tinteggiare le pareti, vanno coperti eventuali pavimenti, prese elettriche oltre naturalmente ai mobili che devono essere spostati, operazione che in alcuni casi può essere ottimizzata con la loro allocazione nel centro della stanza e relativa copertura. Le pareti prima della nuova tinteggiatura dovranno essere spazzolate ed eventualmente lavate nel caso di pareti di vecchi edifici che hanno raccolto la polvere di diversi anni, sulle stesse pareti può essere utilizzato stucco per compensare eventuali lesioni. Dipingere le pareti di casa può essere un modo per cambiare faccia agli ambienti con un intervento tutto sommato semplice. Ecco le diverse tecniche di decorazione. L’arte della tinteggiatura può essere agevolmente svolta, oltre che da professionisti. Naturalmente, ogni tecnica ha un suo proprio grado di difficoltà, vantaggi e svantaggi. Volete dipingere le pareti con un effetto particolare? Pittura a mano: è in grado di ricreare i morbidi e caldi effetti caratteristici dei maestri artigiani del passato, i quali velavano i colori naturali con un prodotto naturale. Può essere applicata a guanto, a rullo, o a pennello e si lava facilmente. Consente di ottenere un effetto di trasparenza e profondità. Alphaelegance: disponibile in una vasta gamma di colori, realizzabili in macchia colometrica, crea sulle pareti un continuo movimento di trasparenze e sfumature, che dona agli ambienti un tocco di ricercatezza ed eleganza. La versione madreperlacea produce effetti cangianti, determinati dalla luce e dal punto di osservazione. Perfetto per ogni stile di arredamento, l’applicatore può creare effetti estetici altamente personalizzati. Lavabile classica: dall’aspetto uniforme, liscio e compatto, è particolarmente resistente agli agenti atmosferici e allo sporco (è lavabile con acqua e saponi neutri). Adatto a muri esterni ed interni, il suo elevato potere riempitivo rende possibile coprire eventuali disomogeneità del muro. Pennellato: effetto ottenuto utilizzando un pennello a setole rigide. Questa tecnica di applicazione premette all’operatore di ottenere effetti di particolare rilevanza estetica. Ideale per le grandi superfici o per i supporti aperti senza interruzioni. Spruzzato: decorazione ottenuta con una pistola a spruzzo convenzionale. L’aspetto può cambiare notevolmente in base al tipo di augello o di miscela cromatica, attraverso differenti effetti cangianti. Questa soluzione può essere adottata sia nelle abitazioni private che negli ambienti pubblici. Spatolato: è un effetto ottenuto tramite la lavorazione del prodotto con una spatola, adoperando diverse tonalità di colore tra una mano e l’altra. Per ottenere decorazioni di grande impatto estetico è determinante la scelta dell’accostamento delle differenti tonalità. Ideale per ambientazioni architettoniche composite. Tamponato: adoperando un’opportuna pelle sintetica, si ottengono una serie di finiture molto utilizzate dalle architetture tradizionali e moderne. L’aspetto estetico delle superfici cambia molto a seconda del tono di colore utilizzato. Antico Damasco: rivestimento decorativo ottenuto con la lavorazione di materie naturali ad effetto antichizzante, permette di ottenere un originale effetto vellutato. Adatto a realizzare decorazioni in stile classico e moderno, è dotato di un’eccellente traspirabilità ed è insensibile all’attacco di muffe, funghi e raggi Uv. Stencil: letteralmente significa “stampino”. Riproduce disegni realizzabili su pareti interne ed esterne. Realizzabile attraverso molte tecniche, è un elemento decorativo che consente di personalizzare qualsiasi ambiente. E’ disponibile in una vasta gamma di forme e colori. Spugnato: si ottiene utilizzando una spugna di mare. In base alla densità del prodotto o del tipo di spugna, è possibile ottenere finiture con minore o maggiore saturazione policromatica. Ideale per ambienti o locali ad alta frequentazione o utilizzo. Stucchi in gesso: sono ornamenti utilizzati per decorare interni con cornici, rosoni, colonne, capitelli, diffusori luce e bassorilievi. Le tecniche di lavorazione consentono di ottenere un risultato finale di grande effetto e bellezza. Stucco Veneziano: utilizzando leganti vegetali e terre colorate, si ottiene un effetto lucido e liscio al tatto. E’ traspirante e lavabile utilizzando un sapone neutro. E’ disponibile in una vasta gamma di colori: rosa granito, turchese, iuta, rosso corallo. Stucco antico: tecnica proveniente dalla cultura veneziana, utilizza un prodotto ecologico che non contiene solventi. La composizione permette alla parete di traspirare, limitando i danni dell’umidità. Al tatto, la parete si presenta perfettamente liscia e lucida. Può quindi essere sostituito facilmente con altre tecniche di pittura. Disponibile in versione lucida ed opaca, lo stucco antico è adattabile a qualsiasi ambiente e gusto. Marmorino: presenta una brillantezza e delle striature che lo rendono molto simile al marmo al tatto, la parete si presenta liscia e satinata. Disponibile in una vasta gamma di colori (bambù, travertino, madreperla, ulivo), si adatta perfettamente ad un arredamento classico quanto moderno. Velature: è una pittura semitrasparente a base di resine, con la quale di possono realizzare i classici effetti a velatura. Le velature, oltre a rende eleganti interni ed esterni, hanno un’ottima resistenza agli agenti atmosferici. Gli attrezzi e la mano dell’applicatore rendono le finiture sempre diverse, sia nelle tinte che nell’estetica. LA NOSTRA DITTA A FREQUENTATO CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE SUL LAVORO ANNUALMENTE, COMPRESI I DIPENDENTI. Effettuiamo anche pareti su strutture in alluminio sia come controparete che come parete singola divisoria. Tali pareti hanno strutture in alluminio ancorate alle pareti esistenti. Tale tipo di controparete permette anche di avere diversi tipi di isolamento quali. La lana di roccia che ha un’elevata resistenza al fuoco ed è un ottimo isolante termico acustico. L’XPS o l’EPS per un elevato isolamento termico. Attraverso l’utilizzo di cartongesso su struttura si possono creare pareti interne e controsoffitti per elevati effetti ottici e prestazioni. Tutti i nostri controsoffitti vengono effettuati con doppia orditura metallica, costituito dall’assemblaggio di una lastra di gesso rivestito fissata su profili in lamiera zincata opportunamente pendinati alla struttura sovrastante. Le lastre di gesso rivestito sono costituite da bordi assottigliati (BA) dello spessore di mm 12, che verranno fissate con viti fosfatate ai profili metallici. L’orditura metallica in lamiera d’acciaio zincato sarà costituita da: Guide perimetrali con profili a “U” dello spessore di 6/10 della dimensione di 28x30x28 m, fissate al perimetro dell’ambiente tramite idonei punti di fissaggio ad interasse di 500 mm. Profili a “C” per orditura primaria spessore 6/10 della dimensione di 27x49x27 posti in appoggio nelle guide perimetrali ad interasse di 1500 mm e pendinati ad un interasse di 1000. Profili a”C” per orditura secondaria dello spessore di 6/10 della dimensione di 27x49x27 collegati con apposito gancio di unione all’orditura primaria, posti in appoggio nelle guide perimetrali ad interasse di mm 600, i giunti fra le lastre saranno rifiniti con apposito stucco e nastro microforato per giunti , viene inoltre prevista la stuccatura delle teste di vite sulle lastre in modo da ottenere una perfetta continuità del paramento. Le connessioni del controsoffitto con le pareti perimetrali, verranno rifinite con apposito sigillante anti rottura verniciabile. Il Sistema Cappotto Termico viene utilizzato come rivestimento dall’esterno di facciate nuove o in ristrutturazione allo scopo di ottimizzare la prestazione termica dell’edificio. Il Sistema Cappotto Termico comporta l’eliminazione totale di quei punti della struttura in cui si hanno delle vie preferenziali per la dispersione del calore. Tutto ciò al fine di migliorare il comfort abitativo e di fornire una soluzione alla formazione di condensa di vapore acqueo, macchie e muffe sulle superfici interne delle pareti. Tale sistema è collaudato e prevede l’utilizzo di materiali isolanti in polistirolo espanso (EPS) per edifici esistenti e nuove costruzioni o di pannelli in polistirene (XPS). I pannelli isolanti vengono incollati alla parete sottostante mediante una malta adesiva e, se necessario, ulteriormente tassellati. Il Sistema Cappotto Termico può essere impiegato anche in edifici di altezza elevata con la prevenzione adeguata mediante ponteggi messi in sicurezza.

Qual è il vostro slogan?

LAVORARE AL MEGLIO CON PRESONE ITALIANE...OTTIMO RAPPORTO QUALITA' PREZZO...

Chi collabora nel vostro gruppo? Che tipo di formazione ed esperienza hanno i vostri collaboratori?

TUTTI I NOSTRI COLLABORATORI EFFETTUANO CORSI DI SPECIALIZZAZIONE E SONO ITALIANI

Richiedi preventivo È gratis!

Bm Di Benini Marco

1%
  Indica il codice postale dell' indirizzo dove si realizzerá il lavoro.
Non ricordi?
« Indietro gratis e senza impegno
Progetto di Bm Di Benini Marco

Ultime risposte degli esperti di Bm Di Benini Marco

Emilio

Emilio, ha domandato...

Ricavare camera-studio

Guardando l'immagine, è possibile valutare se nell'ingresso c'è lo spazio vitale per ricavare una cameretta-studio (lettino+scrivania)?

Marco Benini

Bm Di Benini Marco, ha risposto...

anche secondo me ma molto piccola

Recensioni su Bm Di Benini Marco

Senza recensioni

Scrivi la tua recensione
Utilità delle recensioni per gli altri utenti
0 0
5 0 recensioni
5%
4 0 recensioni
5%
3 0 recensioni
5%
2 0 recensioni
5%
1 0 recensioni
5%

Commenta su Bm Di Benini Marco

Descrivi la tua esperienza con Bm Di Benini Marco e aiuta ad altri utenti a scegliere i migliori professionisti.

Pessimo
Non buona
Normale
Molto buona
Eccellente
Non si vedrà nel commentario

Invia recensione

Ultima domanda alla quale hai risposto

Emilio

Emilio, ha domandato...

Ricavare camera-studio

Guardando l'immagine, è possibile valutare se nell'ingresso c'è lo spazio vitale per ricavare una cameretta-studio (lettino+scrivania)?

Marco Benini

Bm Di Benini Marco, ha risposto...

anche secondo me ma molto piccola