Senza recensioni

Scrivi la tua recensione
Utilità delle recensioni per gli altri utenti
0 0
5 0 recensioni
0%
4 0 recensioni
0%
3 0 recensioni
0%
2 0 recensioni
0%
1 0 recensioni
0%

Informazioni su Ing. Chiara Pice

Il disegno, gli spazi dell'abitare e poi l'architettura mi hanno appassionato sin da bambina. Dopo i miei studi in Ingegneria Edile / Architettura presso il Politecnico di Bari, mi sono iscritta all'Ordine degli Ingegneri di Bari ed esercito la libera professione da oltre un decennio. Mi occupo prevalentemente di progettazione architettonica di edifici privati (singole abitazioni e condomini). Gli interventi di ristrutturazione delle singole abitazioni sono più interessanti sotto il profilo architettonico, perché il rapporto continuo e diretto con il committente mi offre la possibilità di sperimentare, di dare spazio alla fantasia, studiando e proponendo differenti soluzioni e personalizzando ogni ambiente con materiali, colori e arredi su misura. Il risultato è un progetto sartoriale: l'abitazione è cucita intorno alle necessità e ai desideri del suo inquilino.

Qual è il vostro slogan?

La soddisfazione del cliente è la mia.

Raccontateci la vostra storia. Come ha avuto inizio l'azienda?

Sono un libero professionista che opera sul territorio da oltre 10 anni, e ha maturato diverse esperienze sia in ambito privato che pubblico collaborando con altri colleghi.

Chi collabora nel vostro gruppo? Che tipo di formazione ed esperienza hanno i vostri collaboratori?

Mi avvalgo, se l'entità del lavoro o richiede o se ci sono più cantieri contemporaneamente, di colleghe architetto che mi affiancano da anni: l'aver lavorato assieme a loro per molti anni ed anche su progetti pubblici ha creato una sintonia e sinergia che ha reso il nostro metodo di lavoro identico.

Commissionate qualche tipo di lavoro? A Chi?

Se il cliente lo desidera propongo le ditte e gli artigiani di mia fiducia e sottopongo i loro preventivi. La decisione però è sempre e solo del cliente che è libero di fare le sue scelte, io consiglio, illustro i pro e i contro ma non impongo nulla.

Quanti lavori realizzate annualmente? Qual è il preventivo medio?

Occupandomi non solo di ristrutturazioni ma anche di perizie, valutazioni, consulenze e redazione pratiche non posso esprimermi in numeri, per quanto attiene i cantieri poi dipende dalla loro entità, ristrutturazioni totali di abitazioni possono portare via anche sei mesi, e quindi in media se ne seguono un paio l'anno.

In quali tipi di lavoro siete specializzati?

Mi occupo principalmente di ristrutturazioni di immobili, dalla progettazione architettonica, sicurezza, alle pratiche edilizie, catastali e alla direzione lavori.

Quali sono i lavori più richiesti?

Redazioni di pratiche presso gli uffici tecnici comunali e catastali e ovviamente le manutenzioni ordinarie e straordinarie degli immobili, che negli ultimi anni con il beneficio delle detrazioni fiscali hanno avuto un incremento.

Con quali materiali o marche vi piace lavorare?

Non ho delle preferenze, sicuramente cerco di indirizzare i clienti verso rivenditori di mia fiducia perché possano acquistare materiale di qualità.

Di quali dati avete bisogno per poter fornire un preventivo dettagliato?

E' quasi sempre indispensabile effettuare un sopralluogo, ad ogni modo dipende dal tipo di servizio richiesto.

Cosa vi differenzia dalla vostra concorrenza? Perché un cliente dovrebbe scegliere voi?

Informo il cliente su ogni attività che andremo a fare, fornendo tutte le spiegazioni e indicando tempi e costi. Lo affianco in ogni sua scelta e, se ricevo l'incarico di direzione lavori, lo sollevo dalla gestione dei rapporti con gli artigiani, i fornitori e i rivenditori nonché gli uffici tecnici.

Che tipologia di clientela avete? Qual è il vostro cliente ideale?

Il cliente è sempre un privato, una coppia che deve ristrutturare la sua prima casa, o una famiglia che vuole rinnovare la sua abitazione dopo tanti anni. Il cliente ideale non esiste, siamo tutti diversi e ognuno ha le sue idee ed esigenze, più che altro dovrebbe avere fiducia nel proprio tecnico e collaborare attivamente facendo domande, sottoponendo le proprie idee e ascoltando i miei consigli: ci vuole fiducia reciproca perché si crei un'intesa, ritengo che sia fondamentale per raggiungere il miglior risultato.

Quali sono i dubbi più frequenti dei vostri clienti? E cosa rispondete loro?

Oggi giorno i dubbi sono legati alla fattibilità economica di certe scelte, io redigo per loro un computo metrico dettagliato includendo tutti i loro desideri, poi una volta ottenuti i preventivi in base al loro budget se la spesa è eccessiva si fa una lista delle priorità e si decide a cosa si può rinunciare. Meglio eliminare qualcosa a monte che aggiungere delle spese in corso d'opera.

Quali garanzie offrite ai vostri clienti sui lavori svolti?

Io da parte mia ci metto professionalità e trasparenza a parte il fatto di essere comunque coperta da un'assicurazione professionale. Per quanto attiene le maestranze affianco il cliente nella redazione e sottoscrizione dei contratti e poi a fine lavori verifico e redigo la regolare esecuzione di quanto realizzato.

Quali modalità di pagamento accettate? Offrite agevolazioni sulle forme di pagamento?

In genere concordo con il cliente di volta in volta i pagamenti in base alle loro esigenze e alla durata della mia prestazione.

Di quali lavori siete più orgogliosi?

Sicuramente ogni ristrutturazione andata a buon fine è un successo ed è sempre gratificante vedere quanto rappresentato sulla carta diventare realtà

Richiedi preventivo È gratis!

Ing. Chiara Pice

1%
  Indica il codice postale dell' indirizzo dove si realizzerá il lavoro.
Non ricordi?
« Indietro gratis e senza impegno
Progetto di Ing. Chiara Pice

Ultime risposte degli esperti di Ing. Chiara Pice

Raffaella

Raffaella, ha domandato...

Cerco consigli sulle modifiche di casa

pavimento sui toni del grigio chiaro cucina bianca con top fenix nero ho un tavolo come foto che vorrei tenere ma sono indecisa sul colore .. lo faccio verniciare? bianco giallo rosso... o lo tengo così? grazie a chi vorrà darmi un consiglio!

Ing. Chiara Pice

Ing. Chiara Pice, ha risposto...

Si sono sedie Kartell o similari? Direi che vanno benissimo

Raffaella

Raffaella, ha domandato...

Cerco consigli sulle modifiche di casa

pavimento sui toni del grigio chiaro cucina bianca con top fenix nero ho un tavolo come foto che vorrei tenere ma sono indecisa sul colore .. lo faccio verniciare? bianco giallo rosso... o lo tengo così? grazie a chi vorrà darmi un consiglio!

Ing. Chiara Pice

Ing. Chiara Pice, ha risposto...

Ciao Raffaella, ma il tavolo nel complesso com'è? non si vedono le gambe! Dalle indicazioni che hai fornito la tua cucina sembra molto moderna e minimale, sicuramente con il bianco non sbagli e poi puoi sempre divertirti a colorare il tutto con gli accessori, altrimenti anche il giallo, perché si abbina molto bene con l grigio

Impresa di Ingegneri simili

Recensioni su Ing. Chiara Pice

Senza recensioni

Scrivi la tua recensione
Utilità delle recensioni per gli altri utenti
0 0
5 0 recensioni
0%
4 0 recensioni
0%
3 0 recensioni
0%
2 0 recensioni
0%
1 0 recensioni
0%

Commenta su Ing. Chiara Pice

Descrivi la tua esperienza con Ing. Chiara Pice e aiuta ad altri utenti a scegliere i migliori professionisti.

Pessimo
Non buona
Normale
Molto buona
Eccellente
Non si vedrà nel commentario

Invia recensione

Ultima domanda alla quale hai risposto

Raffaella

Raffaella, ha domandato...

Cerco consigli sulle modifiche di casa

pavimento sui toni del grigio chiaro cucina bianca con top fenix nero ho un tavolo come foto che vorrei tenere ma sono indecisa sul colore .. lo faccio verniciare? bianco giallo rosso... o lo tengo così? grazie a chi vorrà darmi un consiglio!

Ing. Chiara Pice

Ing. Chiara Pice, ha risposto...

Si sono sedie Kartell o similari? Direi che vanno benissimo

Raffaella

Raffaella, ha domandato...

Cerco consigli sulle modifiche di casa

pavimento sui toni del grigio chiaro cucina bianca con top fenix nero ho un tavolo come foto che vorrei tenere ma sono indecisa sul colore .. lo faccio verniciare? bianco giallo rosso... o lo tengo così? grazie a chi vorrà darmi un consiglio!

Ing. Chiara Pice

Ing. Chiara Pice, ha risposto...

Ciao Raffaella, ma il tavolo nel complesso com'è? non si vedono le gambe! Dalle indicazioni che hai fornito la tua cucina sembra molto moderna e minimale, sicuramente con il bianco non sbagli e poi puoi sempre divertirti a colorare il tutto con gli accessori, altrimenti anche il giallo, perché si abbina molto bene con l grigio