Studio Tecnico Associato Maxema

Utilità delle recensioni per gli altri utenti
2 1
5 6 recensioni
200%
4 1 recensione
33.333333333333%
3 0 recensioni
5%
2 1 recensione
33.333333333333%
1 0 recensioni
5%
Vedi 8 recensioni

Informazioni su Studio Tecnico Associato Maxema

Lo Studio Tecnico Associato Maxema è il risultato di oltre 15 anni di attività professionale nel settore dell'edilizia privata. Le principali attività svolte dallo Studio Maxema sono: progettazione architettonica ed urbanistica, direzione lavori, coordinamento della sicurezza, studi di fattibilità, fornitura di servizi tecnici, attività di consulenza nel settore edile, pratiche di condono e catastali, certificazioni energetiche, perizie estimative e interior design. Un'assistenza continua e professionale garantirà un risultato adeguato alle aspettative del cliente.

Qual è il vostro slogan?

.

Raccontateci la vostra storia. Come ha avuto inizio l'azienda?

Massimo ed Emanuele, dopo anni di collaborazioni con altri professionisti e studi tecnici, decidono di convogliare le proprie energie, passione ed esperienze lavorative, in un progetto comune: lo Studio Tecnico Associato Maxema..

Chi collabora nel vostro gruppo? Che tipo di formazione ed esperienza hanno i vostri collaboratori?

Lo studio Maxema, analizzata la natura del lavoro da eseguire, valuta la possibilità di avvalersi di figure professionali esterne, rimanendo comunque unico referente e responsabile del loro operato. Ingegneri, Architetti, Geometri e Geologi, tutti rigorosamente iscritti ai rispettivi Ordini Professionali, che per conoscenze specifiche possono contribuire costruttivamente al lavoro da realizzare.

In quali tipi di lavoro siete specializzati?

Nuove edificazioni, ristrutturazioni di immobili residenziali e commerciali, Direzione Lavori e Coordinamento della Sicurezza.

Quali sono i lavori più richiesti?

Nuove edificazioni e ristrutturazioni di immobili

Con quali materiali o marche vi piace lavorare?

Cemento armato - Legno lamellare - Vetro - grès - Krion Margaritelli, Henry Glass, Porcellanosa Group, Michelangelo Prezioso, Grandform, Alma, Bianchini & Capponi, Stosa Cucine, Seletti

Di quali dati avete bisogno per poter fornire un preventivo dettagliato?

Dipende dalla natura del lavoro richiesto.

Cosa vi differenzia dalla vostra concorrenza? Perché un cliente dovrebbe scegliere voi?

Punti di forza dello Studio Maxema sono: un'assistenza completa al cliente, che va dalle primissime fasi al completamento del lavoro e una progettazione di edifici e ambienti finalizzata a interpretare i bisogni e le richieste della committenza.

Che tipologia di clientela avete? Qual è il vostro cliente ideale?

La clientela prevalente è composta da privati o società. Le qualità di un committente ideale sono la trasparenza e la predisposizione al dialogo.

Quali sono i dubbi più frequenti dei vostri clienti? E cosa rispondete loro?

I dubbi sollevati dai clienti sono per lo più legati ad aspetti di natura burocratica e ai tempi e costi da sostenere per la realizzazione dell'opera o lo svolgimento delle pratiche tecniche. Lo Studio Maxema, prima di iniziare l'intervento, offre un servizio di analisi dei costi e dei tempi per la finalizzazione degli interventi, attraverso il quale il cliente possa orientarsi e approcciare concretamente al lavoro da affrontare.

Quali modalità di pagamento accettate? Offrite agevolazioni sulle forme di pagamento?

I pagamenti vengono concordati di volta in volta secondo la natura e la complessità dell'opera e/o del lavoro da svolgere. I preventivi riportano sempre gli step di pagamento, che possono comunque variare secondo le esigenze del cliente

Di quali lavori siete più orgogliosi?

- Nuova edificazione di cinque ville a Frascati; - Ristrutturazione di un appartamento per utente disabile finanziato dall'Inail; - Abbattimento delle barriere architettoniche per la realizzazione di un'area a verde per disabile finanziato dall'Inail; - Ristrutturazione di villa unifamiliare di mq 350 comprensiva dalla sistemazione del giardino; - Direzione Lavori e Coordinamento della Sicurezza per condomini dell'Ater; - Progettazione e Direzione Lavori locale commerciale Birreria Artigianale - Zona Re di Roma - Progettazione e Direzione Lavori locale commerciale Parrucchiere Estetista - Zona San Lorenzo - Regolarizzazione di un plesso industriale e assistenza tecnica alla vendita dello stesso

Richiedi preventivo È gratis!

Studio Tecnico Associato Maxema

1%
  Indica il codice postale dell' indirizzo dove si realizzerá il lavoro.
Non ricordi?
« Indietro gratis e senza impegno
Progetto di Studio Tecnico Associato Maxema

Ultime risposte degli esperti di Studio Tecnico Associato Maxema

Maurizio

Maurizio, ha domandato...

Come posso chiudere la veranda coperta?

Salve alcuno sa dirmi come posso chiudere la mia veranda coperta senza fare cubatura esiste qualche struttura grazie

Massimo e Emanuele

Studio Tecnico Associato Maxema, ha risposto...

Buonasera Maurizio,

è possibile realizzare delle chiusure in vetro per realizzare delle "serre solari" cioè degli ambienti che siano da filtro tra l'interno di casa e l'esterno che, sostanzialmente, servono a migliorare le prestazioni energetiche dell'abitazione.

Pur essendo degli ambienti chiusi, non sviluppano cubatura, diciamo che...

Antonella Greco

Antonella Greco, ha domandato...

Costruire una casa a veglie

Abbiamo un terreno non edificabile, e vorremmo sapere se per una casa prefabbricata ci vogliono particolari richieste o autorizzazioni.

Massimo e Emanuele

Studio Tecnico Associato Maxema, ha risposto...

Buonasera Antonella,

in generale, l'installazione di un prefabbricato, segue le medesime regole di un manufatto in muratura. Il terreno presso cui andrà installato, dovrà essere edificabile e il manufatto non potrà sviluppare più cubatura di quella massima realizzabile (superficie del terreno x indice di edificabilità fondiario). Le consiglio comunque di...

Eleonora

Eleonora, ha domandato...

Devo sanare un ripostiglio se voglio trasformarlo in lavanderia?

Ripostiglio sul balcone con affaccio cortile condominiale dove si trova caldaia, lavatrice e piccolo lavandino. All'atto di acquisto va sanato se nell'atto di provenienza è identificato come semplice RIP?

Massimo e Emanuele

Studio Tecnico Associato Maxema, ha risposto...

Buongiorno Eleonora,

un ripostiglio esterno, così come una lavanderia, sono da considerarsi dei vani accessori all'abitazione. La presenza di un lavatoio non determina un cambio di destinazione d'uso quindi non è necessario effettuare istanze o comunicazioni. Se i lavori che intende fare non modificano la sagoma o l'aspetto, o la distribuzione...

Recensioni su Studio Tecnico Associato Maxema

Utilità delle recensioni per gli altri utenti
7 1
5 6 recensioni
75%
4 1 recensione
12.5%
3 0 recensioni
5%
2 1 recensione
12.5%
1 0 recensioni
5%
Vedi 8 recensioni
Julia Pacheco
Julia Pacheco
29 giorni fa
2/5

Non ho avuto nessun contatto con questa dita.

Diletta Ferretti
Diletta Ferretti
6 mesi fa
5/5

Eccellente e tempestivo lavoro eseguito dallo studio per l'apertura di un laboratorio di restauro pelle; inizialmente sembrava una semplice pratica di apertura, invece sono stati riscontrati problemi di permessi e piantina catastale modificata. In tempi brevi e ottimi prezzi, ci hanno permesso di procedere con l'apertura del locale. Un particolare ringraziamento a Massimo che si è reso disponibile in ogni occasione.

Fabio
Fabio
6 mesi fa
5/5

Semplicemente Tutto Perfetto!

Mi trovo all’estero per lavoro e mi hanno seguito e assistito per tutto il tempo.

Personale Qualificatissimo!

Grazie

Andrea
Andrea
6 mesi fa
5/5
Lorenzo
Lorenzo
9 mesi fa
5/5

eccellenti persone e professionisti in tutto

Angelo
Angelo
10 mesi fa
4/5

servizio rapido ed efficiente..Massima cordialita'--ottimo rapporto qualita'--prezzo

sara
sara
10 mesi fa
5/5
Aurora China
Aurora China
10 mesi fa
5/5

Commenta su Studio Tecnico Associato Maxema

Descrivi la tua esperienza con Studio Tecnico Associato Maxema e aiuta ad altri utenti a scegliere i migliori professionisti.

Pessimo
Non buona
Normale
Molto buona
Eccellente
Non si vedrà nel commentario

Invia recensione

Ultima domanda alla quale hai risposto

Maurizio

Maurizio, ha domandato...

Come posso chiudere la veranda coperta?

Salve alcuno sa dirmi come posso chiudere la mia veranda coperta senza fare cubatura esiste qualche struttura grazie

Massimo e Emanuele

Studio Tecnico Associato Maxema, ha risposto...

Buonasera Maurizio,

è possibile realizzare delle chiusure in vetro per realizzare delle "serre solari" cioè degli ambienti che siano da filtro tra l'interno di casa e l'esterno che, sostanzialmente, servono a migliorare le prestazioni energetiche dell'abitazione.

Pur essendo degli ambienti chiusi, non sviluppano cubatura, diciamo che...

Antonella Greco

Antonella Greco, ha domandato...

Costruire una casa a veglie

Abbiamo un terreno non edificabile, e vorremmo sapere se per una casa prefabbricata ci vogliono particolari richieste o autorizzazioni.

Massimo e Emanuele

Studio Tecnico Associato Maxema, ha risposto...

Buonasera Antonella,

in generale, l'installazione di un prefabbricato, segue le medesime regole di un manufatto in muratura. Il terreno presso cui andrà installato, dovrà essere edificabile e il manufatto non potrà sviluppare più cubatura di quella massima realizzabile (superficie del terreno x indice di edificabilità fondiario). Le consiglio comunque di...

Eleonora

Eleonora, ha domandato...

Devo sanare un ripostiglio se voglio trasformarlo in lavanderia?

Ripostiglio sul balcone con affaccio cortile condominiale dove si trova caldaia, lavatrice e piccolo lavandino. All'atto di acquisto va sanato se nell'atto di provenienza è identificato come semplice RIP?

Massimo e Emanuele

Studio Tecnico Associato Maxema, ha risposto...

Buongiorno Eleonora,

un ripostiglio esterno, così come una lavanderia, sono da considerarsi dei vani accessori all'abitazione. La presenza di un lavatoio non determina un cambio di destinazione d'uso quindi non è necessario effettuare istanze o comunicazioni. Se i lavori che intende fare non modificano la sagoma o l'aspetto, o la distribuzione...

Jacopo

Jacopo, ha domandato...

Dubbio sulla redazione del progetto da allegare a CILA

Buongiorno,

devo demolire un tramezzo che separa la cucina dalla sala. I termosifoni dei due ambienti si trovano sul tramezzo in questione a venti centimetri dal muro perpendicolare (foto1). Il lavoro prevede quindi la chiusura del termosifone della cucina e lo spostamento di quello della sala sul muro perpendicolare, (ovviamente dovrà essere ricalcolata...

Massimo e Emanuele

Studio Tecnico Associato Maxema, ha risposto...

Buongiorno Signor Jacopo,

nel caso specifico, non deve rivedere il progetto dell'impianto che, sostanzialmente rimane invariato.

Nell'ambito dei lavori dovrà far chiudere la parte di tubazioni che serviva il termosifone della cucina e prevedere l'installazione di un nuovo corpo radiante dimensionandolo rispetto al nuovo volume da riscaldare (cucina +...